Sei in: > > Tendenze: La cucina

Tendenze: illuminare la cucina

Dalla colazione alla cena la cucina è sicuramente uno degli ambienti domestici in cui trascorriamo più tempo e in cui svolgiamo     numerose attività, per questo motivo ha bisogno di essere ben illuminata.

Nella nostra sezione "Ambienti casa, La Cucina" proponiamo diverse soluzioni per rendere più luminosa la zona pranzo cercando di  soddisfare ogni necessità.

Per avere una fonte di luce omogenea nell'intero ambiente consigliamo di utilizzare sospensioni, plafoniere, faretti ad incasso e binari, mentre per l’illuminazione di aree precise quali fornelli, lavabi, penisole e piani di lavoro in generale consigliamo faretti direzionabili, proiettori, piccole sospensioni in metallo e/o ceramica e tubi fluorescenti, ottimi per creare una buona visibilità .

Il lampadario a sospensione illumina in modo diffuso e arreda . E’ la soluzione ideale se posizionato esattamente sopra il tavolo da pranzo. Attenzione però ai tavoli allungabili o non esattamente perpendicolari rispetto al punto luce. In questo caso sarebbe preferibile utilizzare binari o faretti ad incasso.

Le soluzioni che il mercato offre per illuminare bene la cucina sono tantissime e con sempre più facilità è possibile installare lampadine a consumo energetico ridotto con ottime rese luminose.

Si può scegliere tra lampadine a basso consumo, a led, agli ioduri metallici, fibre ottiche, classici neon o lampadine eco di ultima generazione.

I vetri di colore scuro, metalli e ceramiche assorbono e quindi diffondono poco la luce. Per la cucina è meglio scegliere lampadari dai colori chiari per ottenere una buona illuminazione soprattutto se i mobili d’ arredo sono di tonalità scura o se l’ambiente è esposto a nord.

Consigliamo inoltre, se possibile, di installare un regolatore di intensità che potrebbe risultare molto utile per creare la giusta atmosfera nei dopocena o quando la cucina viene utilizzata per momenti di relax.